Quattro matrimoni e una cena in bianco!

cena in bianco 2016 torino simmi floral design

Quattro location, quattro coppie splendidamente innamorate, giornate di diciannove ore, due ore di sonno all’attivo… se devo essere sincera la mattina del 17 luglio alle sei quando mi sono svegliata (dal matrimonio eravamo tornati alle quattro) l’idea della Cena in Bianco non mi sembrava poi così tanto geniale… Tuttavia la giornata è ingranata, dopo un paio di caffè siamo partiti per il matrimonio del mattino…Impostati taglio torta, candy bar, confettata e bomboniere ho lasciato il mio fantastico team a supervisionare e mi sono lanciata in autostrada con la musica a volume “leggermente” elevato verso Torino. Non dovevo sentire il sonno. In negozio ho caricato un po’ di cose…devo ammettere che tra tutti i matrimoni, che hanno priorità assoluta sulla mia esistenza, il tempo per pensare alla cena in bianco è stato poco giusto i ritagli rari ma utilissimi all’interno delle lunghe giornate: prima di dormire, in auto, aspettando che l’acqua per il te si scaldi…però volevo qualcosa di bello per la nostra tavolata, per una volta che ero seduta anche io come ospite.

Per il centrotavola il punto di partenza era la luce, ho quindi subito pensato ai nostri candelabri d’argento con una composizione morbida, leggera e alla base, tra candele e bicchieri, altre composizioni su un piccolo cache-pot in pizzo di colore panna. I fiori: rose, rose inglesi, lisianthus bianchi, eucalipto e gipsofila, li ho uniti in uno stile scomposto ma elegante, molto naturale.

Alle sei ci siamo ritrovati al punto di ritrovo con tutti i commensali, ognuno ha messo del suo con impegno e pian piano con i nostri carrellini abbiamo trasportato tutte le casse, i tavoli, le sedie, i candelabri…insomma il solito tram tram!

Ci siamo collocati, grazie ad Angelica, in una posizione strategica in primis perché all’ombra e vicino all’acqua, ma anche perché particolarmente scenografica; da qui in neanche un’ora avevamo allestito la tavola: i ragazzi montando le plance e spostando le parti più pesanti, nel frattempo alcune ragazze guidate da Silvia hanno sistemato in modo impeccabile un’elegante mise en place in vetro, leggera e fresca, con una tovaglia leggermente damascata; altre mi hanno aiutata a sistemare i candelabri, le composizioni e le numerose candele, immancabili in un nostro allestimento.

Matteo, del Catering dell’Hotel Piemonte aveva organizzato in modo eccellente il Food & Beverage… Avevamo acqua fresca ed, in abbondanza, birre, bollicine, spritz… Matteo ci ha offerto un assaggio della loro ottima cucina, tra appetizer, insalatine e sfiziosità fino al tiramisù (ottimo!). Il Coup de Téatre? All’imbrunire ha acceso le lampade sotto i nostri piedi e il tavolo, in realtà una plancia in plexiglass, si è inondato di luce creando stupore e curiosità nei vicini e passanti. L’effetto devo dire era molto scenografico, la posizione, i candelabri alti e le candele, il tavolo luminoso, il riflesso nell’acqua. Era emozionante e magico.

E’ stato bello per una sera preparare per noi ragazzi, ognuno con le sue attitudini a disposizione, nello spirito di condivisione e convivialità che contraddistinguono questa bella iniziativa. Per una sera abbiamo voluto allestire per bene una bella tavola tutta per noi e per noi che lo facciamo tutti i week end per i nostri sposi è stato particolarmente piacevole sedersi nell’aria frizzantina che inondava la piazza in questa serata di festa.

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...