Un compleanno speciale per due gemelle al Castello Provana di Collegno

La festa per il diciottesimo al Castello di Collegno

Giovanni Pascoli definì l’eterna giovinezza attraverso il fanciullino. Antoine de Saint-Exupery, nonostante di professione facesse il pilota di aeroplani, descrisse la semplicità e la spensieratezza dei bambini attraverso il Piccolo Principe.
Certo loro sono gli autori della letteratura, quelli dalla scrittura poetica e dall’intelletto spiccato, ma tutti noi siamo stati bambini e tutti noi siamo stati un po’ nostalgici nel lasciare le favole per diventare grandi. Perché chi non tornerebbe indietro nel tempo se avesse in mano un telecomando? O chi non rivivrebbe la festa dei suoi diciott’anni con la spensieratezza che solo i giovani portano con sé?

La festa per il diciottesimo al Castello di Collegno

Noi di Simmi abbiamo provato questa gioia di rivivere i nostri diciott’anni ad un evento dal tocco fiabesco che abbiamo realizzato al Castello Provana di Collegno insieme a MGC Weddings.
Due splendide gemelle, di una bellezza regale e di un charme fuori dal comune, hanno voluto creare un evento esclusivo per festeggiare il loro ingresso nella società dei grandi…

Un’enorme tensostruttura bianca è stata posizionata ai piedi del castello, immersa nel parco secolare del bellissimo castello di Collegno e nelle fragranze floreali dei centinaia di fiori che abbiamo portato per l’evento.  All’interno di questa romantica serra i tavoli bianchi sono stati da noi decorati con i candelabri. Alla base di ciascuno di esso abbiamo poi realizzato una delicata ghirlanda floreale. Peonie, lisianthus, violaciocche, statice e orchidee dalla palette cromatica del cipria e del fucsia sono stati la cornice perfetta per questo allestimento.

La festa per il diciottesimo al Castello di Collegno
La festa per il diciottesimo al Castello di Collegno
La festa per il diciottesimo al Castello di Collegno

Ma non ci siamo fatti mancare nulla… l’allestimento floreale ha coinvolto anche gli spazi del soffitto. Abbiamo pensato a delle installazioni circolari ricche di fiori, a cui abbiamo appeso tantissime boules di vetro con candele che, fluttuando nell’aria, creavano l’atmosfera perfetta per la serata…

La festa per il diciottesimo al Castello di Collegno

Ogni angolo del castello è stato illuminato da centinaia di punti luce: una volta superate le porte d’ingresso gli invitati sono stati guidati da numerose lanterne che, una dopo l’altra, disegnavano tra gli alberi la via per la grande festa. Come in una fiaba a mano a mano che gli invitati proseguivano per il sentiero, si scorgeva il maestoso castello e, ai suoi piedi, posto al centro del giardino la tensostruttura completamente illuminata… pronta per questa festa infinita!

Sebbene questa storia non sia iniziata con un C’era una volta, vi possiamo assicurare che quella sera vissero tutti felici e contenti… perché diciotto anni arrivano una sola volta e come arrivano, scappano via presto. Che cosa rimane? I nostri ricordi. Proprio quei ricordi che custodiremo gelosamente nello scaffale del nostro cuore, perché raccontano di quel periodo così fugace ma meravigliosamente prezioso.

La festa per il diciottesimo al Castello di Collegno

Brindiamo  all’eterna giovinezza ma soprattutto a Giovanna ed Antoniette!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.